tutti i diritti riservati © SABRINA SATURNO OFFICIAL SITE

Danza & Anatomia: l'Ileo-Psoas.

September 2, 2019

 

 

L'Ileo Psoas è l’unico muscolo dell’organismo umano che collega la parte superiore e quella inferiore del nostro corpo. Forse non ne hai mai sentito parlare, ma la sua tonicità è importantissima per la nostra salute.  

 

È  costituito da due muscoli: il muscolo iliaco ed il muscolo psoas. Si raggruppano sotto un solo nome perchè sono molto vicini anatomicamente, e perchè di fatto lavorano assieme. 

 

1 - Il muscolo iliaco parte dalla regione anteriore del bacino (ala iliaca), e si inserisce sul femore (piccolo trocantere).
2 - Il muscolo psoas parte dalla regione anteriore della colonna lombare (vertebre D12-L4) e si unisce all’iliaco a livello del piccolo trocantere. 

 

 

Dato che si inserisce sul femore, sul bacino e sulla colonna vertebrale, l’ileo psoas può svolgere diverse funzioni ed è un muscolo che insieme ai paravertebrali sorregge il rachide lombare. 

 

Quindi come funziona l’ileopsoas?
Mentre il muscolo iliaco ha la funzione di flettere l’anca, il grande psoas ha quella di mantenere la congruità articolare tra tratto lombare e sacrale. A questa aggiunge anche quella di stabilizzazione del rachide. Mentre solleviamo la coscia sinistra e l’ileopoas sinistro si contrae, anche quello destro partecipa contraendosi a sua volta per non far inclinare e ruotare il tratto lombare  (stabilizzandolo). 

 

Azione e biomeccanica
I molti aspetti anatomici di questo muscolo ti possono suggerire la complessità della sua biomeccanica che rende l’ileopsoas una parte del corpo molto importante per molti aspetti.

Le sue azioni principali sono:

1- Flessione dell’anca nella sua interezza (è l’unico a continuare la sua azione anche dopo i 90°)
2- Rotazione esterna e assistenza all’adduzione (opinione non sempre unanime)
3- Flessione lombare (al di sotto di un certo grado di lordosi)
4- Estensione lombare (in soggetti con una lordosi accetuata)
5- Aumento della lordosi lombare, iperlordosi lombare (in buona parte delle persone, ma non sempre)
6- Anteriorizzazione del bacino (muscolo iliaco)
7- Flessione laterale (ipsilatrale) e rotazione (dal lato opposto) del tronco con contrazione unilaterale. 

 

Uno stress eccessivo accompagnato da movimenti scorretti, porta inevitalbilmente il muscolo ileopsoas ad accorciarsi, mandando in tensione tutto il sistema posturale.

Lavorare correttamente sull’ileopsoas risulta così fondamentale in caso di:

1- Mal di schiena da iperlordosi
2- Nelle più comuni lombalgie e dolori lombari
3- Trattamento di ernia del disco lombare
4- Sintomi radicolari agli arti inferiori come la sciatica
5- Meralgia parestesica da intrappolamento del nervo femoro cutaneo laterale

Lo stretching può essere utile per combattere queste tensioni, per allungare e fortificare la muscolatura, avvalendosi di un esperto e seguendo un piano di allenamento idoneo.

Please reload

Featured Posts

Saturno dcs

September 18, 2014

1/1
Please reload

Recent Posts

September 29, 2019

September 22, 2019

September 19, 2019